To show sotck chart

Archive for the ‘Depressione economica’ Category

Verso un collasso finanziario sistemico? Cosa e’ successo a settembre?

CALMANDTHEREAPER

Non mi piace diffondere il panico tra gli investitori e i risparmiatori; la mia missione, invece,  e’ quella di trasmettere consapevolezza, non paura ne’ euforia (che sono comportamenti emotivi con cui un vero trader non dovrebbe mai “flirtare”).

Ma, qualcosa di poco chiaro (e sconcertante) e’ successo nel sistema finanziario globale, a settembre.

Cerchiamo di approfondire gli eventi accaduti il mese scorso (ma che in realta’ sono in atto dal 2014). Read more »

Analisi tecnica dei principali indici azionari statunitensi

MORTEREAPER

L’indice azionario USA, Dow Jones Industrial Average, e’ sotto di 2.200 punti dal picco raggiunto a maggio 2015; l’indice azionario principale statunitense, e’ stato catapultato indietro sino fine 2013 a livello di quotazioni, spazzando via, in un mese e mezzo di ribassi, la ricchezza e il risparmio di migliaia e migliaia di cittadini e risparmiatori USA.

Secondo l’autorevole opinione di Robert Shiller, Professore di Economia a Yale, il Dow e’ destinato a schiantarsi fino a giungere agli 11.000 punti.

Shiller, intervistato alla CNBC giovedi’ mattina, ha asserito che il Dow Jones ha un potenziale di calo del 30% dagli attuali valori; il Professore ha aggiunto che questo e’ uno dei momenti peggiori per i mercati azioanari. Read more »

L’economia mondiale e’ in Depressione?

di Riccardo Gaiolini

Per tentare di capire se l’economia globale e’ in Depressione, e agire di conseguenza per prevedere i trends futuri e salvaguardare (e possibilmente) incrementare il livello dei nostri risparmi (anche all’interno di uno scenario di depressione economica), hai  bisogno di una definizione di “Depressione”.

Ecco la definizione di “Depressione” economica rilasciata da Wikipedia:

“In economics, a DEPRESSION is a sustained, long-term downturn in economic activity in one or more economies. It is a more severe downturn than a recessione, which is seen by some economists as inevitable part of capitalist economy.

Considered by some economist to be a rare and extreme form of recession, a depression is characterized by its length; by abnormally large increase in unemploymnet; falls in the availability of credit, ofted due to some kind of banking or financial crisis” shrinking output as buyers dry up and suppliers cut back on production and investments; large number of bankruptcies including sovereign debt defaults; significantly reduced amounts of trade and commerce, especially international; as well as highly volatile relative currency value fluctuations, most often due to devaluations. Price deflation, financial crises and bank failures are also common elements of a depression that are not normally a part of recession”. Read more »