To show sotck chart

Archive for the ‘Oro Fisico’ Category

Correzione ribassista per l’oro?

MW-BB708_GoldUs_20130419105117_MG

Statisticamente e storicamente, il mese di maggio, è un mese connotato da ribassi per il prezzo dell’oro.

Se analizziamo l’andamento delle quotazioni del metallo giallo da 40 anni a questa parte, il mese di maggio è uno dei mesi peggiori (insieme a quello di luglio – quest’ultimo statisticamente più volatile sia al rialzo che al ribasso) per le quotazioni dell’oro.

Quindi, nel breve termine, non c’è assolutamente da meravigliarsi se le quotazioni dell’oro e quelle dei relativi indici azionari settoriali (XUA e HUI) stanno correggendo al ribasso; tanto più che oro, (argento) e indici azionari settoriali sono al rialzo da quasi quattro mesi (quindi, questo mese di maggio esaurisce il ciclo quadrimestrale “toro”).

NON DEVE SORPRENDERVI QUESTA CORREZIONE RIBASSISTA! Read more »

Accordo tra Cina e Hong Kong per la compravendita di oro fisico

1349854445

La Banca Centrale Cinese (PBOC) ha annunciato l’entrata in vigore, a decorrere dal 1 di Giugno 2016, di un’importante semplificazione normativa per il commercio transfrontaliero di oro fisico tra Cina e Hong Kong.

La procedura di semplificazione permetterà di accelerare le pratiche di import di oro fisico dalla Cina in transito dal porto di Hong Kong (e viceversa): queste agevolazioni dovrebbero fare da ulteriore volano al commercio di oro tra la Cina e la Regione Amministrativa Speciale di Hong Kong. Read more »

L’evoluzione della sfera d’influenza dello SGE nel mercato dell’oro fisico

1349854445

Posto qui sotto due grafici per farti comprendere l’evoluzione della sfera d’influenza nel mercato dell’oro fisico da parte dello Shangai Gold Exchange.

I grafici parlano da soli. Read more »

Mercato dell’oro fisico: la strategia della Cina

1349854445

Sono anni che studio la strategia e le finalità ultime delle Autorità Monetarie e Politiche della Cina riguardo al mercato dell’oro fisico.

Tenterò in questo articolo di sintetizzarti in breve la tattica cinese in questo fondamentale mercato.

Nell’approfondire la questione della tattica cinese nel mercato dell’oro, cominciamo con l’escludere  che i cinesi possano prendere in considerazione una rapida rivalutazione del metallo giallo (se decidessero oggi di fare aumentare le sue quotazioni sino a $4.000,00 dollari l’oncia lo potrebbero fare nell’arco di un paio di due – tre settimane, svendendo sul mercato il 35% – 40% delle riserve espresse in dollari e acquistando contestualmente, con il ricavato, oro fisico sul mercato).

Dobbiamo però rifiutare questa teoria semplicistica , superficiale e immaginosa e rituffarci nella realtà; se la Cina svendesse dollari americani, rivaluterebbe le quotazioni dell’oro, ma anche lo Yuan si rafforzerebbe repentinamente contro tutte le altre valute; se così facesse, la Cina si condannerebbe, in questo momento storico, a una depressione economica totale che metterebbe a repentaglio anche gli equilibri politici e sociali interni, in quanto un Yuan troppo “forte” non le permetterebbe di esportare l’eccesso di prodotti che non riesce ad assorbire sul mercato interno. Read more »

La Cina vara il “benchmark” dell’oro espresso in Yuan

1349854445

La Cina ha varato un “benchmark”, in realtà un “fixing”, cioè un sistema di determinazione del prezzo dell’oro, direttamente nella propria valuta, lo Yuan-Renmimbi.

Si tratta di un primo ambizioso passo con la finalità di esercitare un maggiore controllo futuro del prezzo del metallo prezioso e nel contempo, la Cina, cerca di estendere la sua influenza globale all’interno di questo mercato.

Il Paese del Dragone è il primo produttore/estrattore mondiale di oro fisico e ritiene suo diritto tentare di influenzarne il prezzo e controllarne i trends. Read more »

Russia e Cina verso il dominio planetario del mercato dell’oro!

PUTINGOLD

La notizia che state per leggere è davvero fondamentale per comprendere i trends geopolitici, finanziari ed economici globali; è fondamentale per intuire i futuri equilibri politici mondiali e per decifrare (per coloro che sanno vedere e sentire) i cosiddetti “Segni dei Tempi” (che pendono a favore del Blocco Eurasiatico – Cina, Russia e India in testa).

L’Aquila imperiale si sposta dall’Impero Anglo-Americano a quello Eurasiatico.

La Banca Centrale Russa e la Banca Centrale Cinese (PBOC) intendono creare una piattaforma di trading globale per la compravendita di oro. Read more »

2016: Verso il collasso globale che ci condurrà al reset del sistema finanziario?

MORTEREAPER

Contrariamente alle mie previsioni ma con il solo  fine di salvare la faccia e la residua credibilità, la FED, dopo aver minacciato per svariati mesi di alzare i tassi di interesse lo ha fatto, innalzandoli di 25 punti base la scorsa settimana.

Se la FED, anche durante il meeting della scorsa settimana, non avesse innalzato il costo del denaro, ripetiamolo, avrebbe perso definitivamente la propria attendibilità sui mercati: quindi non si tratta di una decisione prettamente “economica”, ma di natura differente, ovvero di salvaguardare il rimanente prestigio dell’istituzione.

Non fatevi illudere: gli USA sono sull’orlo del precipizio. Read more »

I risparmiatori cinesi continuano a preferire l’oro fisico

1349854445

A causa  del combinato disposto della svalutazione dello Yuan ad agosto e il crollo del mercato azionario locale (oltre 5.000 miliardi di dollari americani di controvalore di perdite), l’investitore e risparmiatore cinese continua a dare la sua preferenza per l’investimento in oro fisico.

Un’altra causa per questa predilezione per l’investimento in metallo giallo, da parte del risparmiatore cinese, e’ rintracciabile nel fatto che a tutt’oggi, non vi sono molte altre opzioni e alternative per la gestione del risparmio, quindi e’ una scelta, in parte, “necessitata”, obbligata (come avevo gia’ evidenziato in apposito articolo). Read more »

Rapporto (ratio) tra oro finanziario e oro fisico – 772 : 1

MW-BB708_GoldUs_20130419105117_MG

Goldchartus ha fatto una  stima  del rapporto (ratio) tra oro finanziario – “cosiddetto paper gold – oro di carta” – circolante sui mercati a termine (i cosiddetti “derivati futures” e il mercato delle “opzioni”) e quello fisico, quello reale.

L’oro di “carta” (come dicevo sopra: oro sotto forma di scommesse “virtuali”  a termine oppure “opzioni”),  transitante sui mercati globali, a livello giornaliero, e’ pari a 8.111 tonnellate quotidiane (si, hai letto bene: quotidiane!).

Il rapporto tra oro finanziario e quello fisico e’ di 772 : 1. Read more »

Riserve auree mondiali: un aggiornamento dal WGC

MW-BB708_GoldUs_20130419105117_MG

Il World Gold Council (WGC) ha aggiornato gli elenchi relativi alle riserve auree mondiali, nazione per nazione (nella tabella sotto una mia sintesi, altrimenti clicca su questo link per scaricare il file excel del WGC). Read more »